La cooperativa Liberi Sogni ha riqualificato un bosco abbandonato ad Aizurro, in provincia di Lecco, per offrire alle famiglie esperienze e divertimento nella natura in ogni stagione: il Crazy Bosco

Questo è un luogo in cui scoprire la bellezza e la gioia della semplicità, cantando attorno al fuoco, guardando le stelle, arrampicandosi su un albero, creando con le proprie mani, condividendo tempo con gli amici.

La cooperativa Liberi Sogni

La cooperativa  dal 2006 lavora a progetti socio-educativi, culturali e ambientali nelle province di Monza Brianza e Bergamo, allo scopo di promuovere nelle giovani generazioni un forte legame con il territorio. attraverso esperienze comunitarie positive, creative e sostenibili.

Il Crazy Bosco

Negli anni si è creata una comunità di famiglie intorno al Crazy bosco.

Diversi volontari contribuiscono alla manutenzione del verde, organizzano laboratori e corsi di cucina che mettono in condivisione passioni e capacità per rendere il bosco un luogo sempre più vivo e vitale.

Gli educatori della cooperativa, e il suo presidente Matteo Rossi, si distinguono per la passione e gli ideali con cui creano e seguono progetti rivolti a bambini e ragazzi con esperienze educative che favoriscono le attitudini personali.

Gli eventi del Crazy bosco si proiettano in un mondo migliore, in cui adulti e bambini lavorano insieme per raggiungere obiettivi comuni, dove gli educatori sono guide (e non capi) che accompagnano con gioia a conoscere i segreti della natura e del territorio.

I bambini imparano a sentirsi custodi della natura, a salvaguardarla, ad amarla e conoscerla, a essere felici di condividere il proprio lavoro per costruire un progetto comune che è un rifugio e una salvezza, in un mondo che ha ben pochi spazi di libertà per l’infanzia.

Cosa fare al Crazy bosco

  • domeniche di pulizia e manutenzione del bosco
  • auto costruzione di panche e allestimenti
  • cura dell’orto
  • arrampicata sugli alberi (con attrezzatura)
  • trekking
  • camminate alla scoperta della flora e della fauna del Monte Brianza
  • a maggio una giornata in cui si raccolgono le fragoline di bosco
  • caccia al tesoro
  • castagnata
  • laboratori di falegnameria
  • cene intorno al fuoco
  • riti di passaggio da una stagione all’altra
  • percorsi di orienteentering.

Proposte per giovani e famiglie per il 2019

9-13 anni, LA CASA SULL’ALBERO 7 gg dal 16/06 al 22/06

14-19 anni, TOGETHER IN THE FOREST, Internazionale, in lingua inglese, 7 gg dal 01/07 al 07/07

14- 19 anni , INTERNATIONAL GREEN JOBS CAMP, (manutenzione di sentieri e torrenti, pulizia di aree boschive abbandonate)  internazionale, in lingua inglese

Per famiglie che vogliono uscire dalle solite quattro mura, CASA NATURA, 3 gg dal 28/06 al 30/06

Papà e figli, IN TENDA CON PAPA’, dal 19 al 21/07

Per info e iscrizioni

www.liberisogni.org/campiestivi 

Libera università del bosco

La LUB, Libera Università del Bosco, è un progetto di formazione ideato nel 2017, esito di un percorso decennale nel campo dell’educazione in natura e dello sviluppo di comunità.

Promuove l’apprendimento esperienziale e una formazione che coniughi Educazione, Natura e Comunità locale.

L’offerta didattica si dedicherà in diverse forme: SEMINARI tematici, SUMMER e WINTER SCHOOL e SETTIMANE DI APPRENDIMENTO ESPERIENZIALE, LABORATORI, CORSI di formazione rivolti a persone di tutte le età e culture.

In forma sperimentale la LUB propone:

  • dal mese di marzo 2019 un percorso formativo per giovani 15-25 anni “tra sentieri, torrenti e castagneti: “facendo si imparahttps://bit.ly/2SiCeyA)
  • percorsi con le scuole, dall’infanzia alle superiori, associazioni locali e diversi professionisti per la creazione di itinerari tematici sul Monte di Brianza relativi al castagno, ai lavatoi e alla naturabilità che, da settembre, diventeranno parte dell’Offerta Formativa della LUB e costituiranno i motori dello sviluppo del Monte di Brianza

 

Info e contatti

Per essere aggiornati sulle attività proposte alle famiglie al Crazy Bosco, o proporre come gruppo una gita, si può consultare il sito e contattare la Cooperativa

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/crazybosco/

Iscrizione alla Newsletter della Cooperativa https://goo.gl/KxtqyU o seguire la pagina Facebook della LUB https://www.facebook.com/liberaunibosco/

Come arrivare al Crazy Bosco

Per raggiungere il Crazy bosco dalla stazione dei treni di Airuno (Lecco) si può salire al bosco a piedi seguendo il sentiero numero 4 Aizurro – Campiano – San Genesio (circa un’ora di cammino su un sentiero facile).

In auto si può parcheggiare presso il Piazzale Resegone o Piazza Roma, ad Aizurro che è una frazione di Airuno. Da lì proseguire per il sentiero numero 4. Le coordinate GPS sono 45°45’31.0″N 9°24’42.7″E.

 

di Anna Sicilia